I NOSTRI BAMBINI

GIOCATTOLI PER BAMBINI: il gioco giusto dai 2 ai 12 anni.

 

GIOCATTOLI PER BAMBINI: il gioco giusto dai 2 ai 12 anni.

 

In questo articolo esaminiamo quali sono i giocattoli più indicati per i bambini nella fascia d’età 2/12 anni.

Sono sicura che ti sarà molto utile.

 

A 2 ANNI

A due anni un bambino ha tante abilità: salta, corre, si arrampica, spinge e tira oggetti con le ruote, può iniziare a creare i suoi primi capolavori di piccolo artista usando pennarelli, colori a dito, tempere specifiche e sicure per la sua età.

Quando si trova all’aria aperta è felicissimo perché è contento di giocare con la sabbia, di fare le capriole, di lanciare una palla.

GIOCATTOLI INDICATI

Pastelli colorati, pennarelli atossici e lavabili, costruzioni e puzzle di maggiore complessità, automobiline, bambole, oggetti da spingere e da trainare.

 

A 3 ANNI

Il bambino ha abilità motorie più fini, può saltare, stare in equilibrio su una sola gamba, salire e scendere dallo scivolo, è sempre più bravo nel giocare a palla.

Cominciano ad essere più evidenti le differenze: le femminucce prediligono le bambole, i materiali d’arte, mentre i maschietti preferiscono le costruzioni, le macchinine e i giochi più movimentati.

GIOCATTOLI INDICATI

Libri da colorare, pastelli, plastilina, bambole, puzzle, costruzioni ad incastro, costruzioni con blocchi sempre più complesse, lavoretti che prevedono il tagliare ( con forbici dalle punte arrotondate ) e l’incollare.

 

DA 4 A 5 ANNI

In questa fase della crescita il bambino non distingue ancora bene tra fantasia e realtà. Ama impersonare supereroi, medici, poliziotti, principesse…

Giocare all’aperto è sempre più importante: può imparare ad andare in bicicletta prima con le rotelle poi senza.

E’ in grado di usare con maggiore sicurezza le forbici dalla punta arrotondata e la colla e riesce a fare lavoretti sempre più belli ed elaborati.

GIOCATTOLI INDICATI

Oggetti che lo aiutino nei giochi di ruolo: bambole con relativi accessori, macchinine, camion, trenini , telefoni, set da cucina, mini elettrodomestici per ” aiutare la mamma “.

Per giocare all’aria aperta, tricicli, biciclette,  pattini con le protezioni per gomiti e ginocchia ed il casco.

Libri da colorare o con piccole attività, acquerelli, plastilina, per far sbocciare l’artista che è in lui.

 

DA 6 A 8 ANNI

Ormai il bambino ha sviluppato tante capacità sia sul piano fisico che sul piano intellettivo.

Ha iniziato la scuola ed ha imparato a leggere e scrivere; mostra molta più attenzione ai dettagli e inizia ad utilizzare la logica per risolvere i problemi.

E’ portato ad interessarsi ad esperimenti scientifici, ad usare kit di costruzioni, a sviluppare le sue capacità logiche.

GIOCATTOLI INDICATI

Puzzle, giochi da tavolo, libri, giochi didattici, kit creativi, primi giochi elettronici.

 

DA 9 A 12 ANNI

Adesso il bambino ( ma forse è meglio dire il ragazzo ) è alla ricerca di nuove sfide.

Vuole migliorare le sue capacità motorie, di pensiero e di creatività.

ATTIVITA’ INDICATE

Creare oggetti con la ceramica e la plastilina, infilare perline e gioielli, fare esperimenti scientifici, suonare uno strumento, cominciare ad utilizzare il computer per eseguire i primi lavori di grafica.

Da sottolineare l’importanza dei libri e dei giochi educativi.

 

Per ora è tutto, se vuoi sapere quali sono i giochi giusti dalla nascita ai due anni  dai un’occhiata  a questo articolo 

A presto,

Leave a Reply

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Approfondisci

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi